Italiano
Inglese
Francese
Tedesco
Spagnolo
Russo
ReteSenza connessione
NotificheDisattivate
Attiva le notifiche
GeolocalizzazioneNon disponibileDisattivata
Attivare la geolocalizzazione
DatiNon scaricati
Scaricare tutti i dati
Download in corso
Cancella tutti i dati cliente
Corrispondere con
La Vieille Ferme
Cliente
Non perderti nessun messaggio in che attiva le notifiche
La Vieille Ferme
Notifiche disattivate
Non scaricato
Download
Non localizzato
Senza connessione
Connesso
  • Ricordatevi di portare con voi l'adattatore P17 (elettrico jack blu)
  • La tua carta sanitaria europea.
  • Ricordati di controllare soffitti banca della vostra carta di credito.
La Vieille Ferme
151 piazzole e locazioni
290, Boulevard des Groules - 06270 Villeneuve-Loubet
info@vieilleferme.com
Lingue parlate:Francese, Inglese, Tedesco, Italiano, Spagnolo
Latitudine:43.6197619 ( N 43° 37’ 11” )
Longitudine:7.1257405 ( E 7° 7’ 33” )

Arrivo in serata massima : 21h.

Stazione ferroviaria SNCF BIOT si trova a 1 km dal campeggio. Decendez Boulevard des Groules. In fondo al viale, girare subito a destra e prendere la ex N7 lungo i binari fino a raggiungere la rotonda.

Subito dopo sulla vostra sinistra è la stazione BIOT.

La linea bus No. 200 è 200 m dal campeggio.

Corre tra Nizza e Cannes ogni giorno e ogni 20 minuti circa. Attenzione a volte ritardi a causa del traffico.

La fermata dell'autobus "il Groules" (Domaine accanto alla Santa Croce) va verso a Cannes.

Se si attraversa la strada si avrà la stessa fermata "la Groules" verso Nizza.

L'aeroporto di Nizza si trova a 15 km.

Le piste ciclabili sono presenti sul mare tra Nizza e Antibes.

Guida GPS in tempo reale

Navigazione con Google Maps

Navigazione con Waze

Aeroporti più vicini:
  • (12.9 km, 16 min)
  • (24 km, 23 min)
  • (143 km, 1h33)
Stazioni ferroviarie più vicine:
  • (1.2 km, 3 min)
  • (4.4 km, 9 min)
  • (17.3 km, 21 min)
  • (21 km, 28 min)
Porto marittimo più vicino:
  • (21 km, 30 min)

Il campeggio non dispone di parcheggio visitatori. I visitatori saranno prima annunciati alla reception prima di entrare.

Ogni locazione dispone di un proprio parcheggio privato per un solo veicolo. Se alla fine si dispone di un rimorchio, ricordatevi di farci sapere.

I campicaristes essere durante portato noleggiare un veicolo deve parcheggiare sulla loro posizione i loro soggiorni. Verrà addebitato un supplemento.

Check in posizioni : dal 14h

Check in affitti : dal 16h

Si accettano animali domestici. Cani (eccetto cat 1 e 2)

Piscina in esclusiva per i clienti.

Barbecue carbone proibito.

Collettori plastica e contenitori in vetro sono presenti nel sito.

Connessione elettrica :

3 tipi di amplificatori sono disponibili: - 2A,

6A e 10A.

Non dimenticare
Contatti e Posizione
Fascia oraria
Itinerario e trasporti
Parcheggi
Formalità di arrivo
Regole della casa
Protezione ambientale
Funzionamento delle attrezzature

Il campeggio dispone di due piscine e una vasca idromassaggio. (Visita il nostro sito per le date di apertura)

L'accesso è limitato ai clienti del campeggio. Indossare il bracciale è obbligatoria in media e alta stagione.

Palloncini gonfiabili, e altri giochi non sono ammessi nella camera.

Wifi in tutta la tassa campeggio.

Sanitario per pmr

Pane

Snack bar aperto da aprile a ottobre.

Un barbecue elettrico collettiva è a disposizione dei nostri clienti. Basta semplicemente scaricare l'applicazione sul proprio smartphone per l'avvio. Le istruzioni sono date.

Lavatrici e asciugatrici

sala tv.

Marineland (marino Zoological Park) si trova a 15 minuti a piedi dal campeggio.

Non è necessario arrivare in auto perché il parcheggio è limitato.

Noi beneficiare delle nostre tariffe preferenziali (biglietti presso la reception.)

Parco giochi per bambini, noleggio di armadietti refrigerati (solo da luglio a settembre)

In esclusiva per i clienti del campeggio

Gli animali domestici sono ammessi in campeggio salvo animali di categoria 1 e 2.

Borse per i rifiuti cane sono disponibili presso la reception.

I vostri animali domestici devono essere sempre tenuti al guinzaglio e non lasciati soli sul sito o nel cottage.

Affitti: Avvisatore - gli animali non sono montate o dormire sulle copertine e letti cabina,

  • dovrebbe utilizzare il proprio "pasticcio"
  • Un angolo biblioteca (francese e libri stranieri) e gli opuscoli sono disponibili nella sala adiacente alla reception. Puoi avere in prestito.
  • A "clienti della cassetta postale" è anche questo: per coloro che desiderano mantenere la loro posta elettronica, è possibile
  • Accessibile stazione televisiva 24/24.

Cartoline e francobolli sono in vendita presso la reception. Ci prendiamo cura del vostro file di posta presso l'ufficio postale!

Se sei un medio o lungo soggiorno, ricordarsi di inoltrare la posta. Esso sarà depositato tutti i giorni nella sala comune.

Racchette da tennis, giochi palle si può essere prestato: un deposito di 10 € sarà richiesto per pezzo.

Un calcio balilla: costo di € 2 palla.

I contenitori dei rifiuti e la selezione sono situati vicino al modulo sanitario situato accanto alla piscina.

Un contenitore "pane duro" per gli animali è presente nello stesso spazio.

Bombola del gas 13kg Antargaz vendita. Caparra bottiglia. Prima della partenza, l'obbligo di restituire la bombola del gas.

Colazioni di servizio: solo nel mese di luglio e agosto.

Piccolo Risoluzione dei problemi: vendita di borse burro, latte, acqua, marmellata, di ghiaccio.

Piscina
Wi-Fi
Pmr
Consegna pane
Spuntino
Barbecue
Lavanderia
Ogni noleggio dispone di una stazione TV
Ticketing Marineland
Parco Giochi per Bambini.
Area di servizio per camper
Animali domestici
Sala comune
Posta
Giochi
Pattumiera e smistamento
Gas
Colazione
Nessun dato meteo disponibile. Collegare il dispositivo a Internet per aggiornare le previsioni del tempo.
Per il momento non è prevista nessuna animazione sul posto.

Ogni anno vengono celebrati molti eventi Villeneuve-Loubet come il festival di ciclismo, la festa della natura, il festival della cultura, feste gastronomiche, l'arrivo di Francesco I in città, la festa dello sport, campionato mondo di castelli ciottoli, la sagra del tartufo, le animazioni di Natale e molti altri.

Per il momento non è disponibile nessun evento nei dintorni.
Nessun evento è disponibile per questo periodo.
Animazioni sul posto
Manifestazioni locali
Eventi nei dintorni
Sito turistico
Un parco zoologico marino e attrazioni educative per tutta la famiglia!
306 Avenue Mozart, Antibes
04 93 33 49 49

Il famoso parco tematico Marineland è il più grande parco marino d'Europa. Fondato nel 1970 sulla Costa Azzurra, beneficia dell'eccezionale cornice di Antibes. Si estende su 10 ettari e ospita una quarantina di specie animali tra cui l'orca, che rappresenta la mascotte e la star principale. Vi troverete mammiferi marini, uccelli e rettili di tutti i tipi. Per quanto riguarda gli immensi acquari, presentano molti esemplari sorprendenti provenienti da tutti i mari del mondo.

Vengono proposti molti incontri con gli animali. Scoprirete l'accattivante personalità del leone marino. Passerete momenti indimenticabili giocando con i delfini, in presenza dei loro guardiani. Vi immergerete in completa sicurezza per vedere gli squali e tutti i tipi di abitanti subacquei. Vi avvicinerete alle orche e interagirete con i loro guardiani. Potrete anche, se lo desiderate, godere di una visita privilegiata, da soli o in piccoli gruppi, per incontrare gli animali con il team del parco.

Spettacoli quotidiani con orche, delfini e leoni marini invitano ad ammirare le loro prestazioni fisiche, i loro comportamenti e la loro intelligenza. Al termine di questi impressionanti spettacoli, animatori o guardiani sono disponibili per rispondere alle domande dei visitatori.

Ma vi aspettano ancora altre esperienze. Immergetevi nel mondo degli animali marini assistendo a un'attrazione dinamica in un cinema 5D da 132 posti. Scoprite l'Antartide, la colonia di pinguini di Marineland, dove sono ospitate due specie specifiche, i pinguini reali e i pinguini saltarocce. Prendete il tunnel degli squali e rabbrividite durante un incontro faccia a faccia con questi mitici pesci! Rimarrete estasiati negli acquari tropicali e ammirerete tutti i tipi di esemplari, dalle stelle marine alle murene verdi.

Attraverso la sua missione pedagogica ed educativa, il team intende condividere la sua passione per il mondo marino e il suo interesse per la protezione degli ambienti acquatici. L'associazione Marineland agisce per l'ambiente lavorando per la conservazione della diversità, la conservazione delle specie (compreso l'orso polare) e la ricerca (soprattutto sui cetacei).

Potrete accedere ai biglietti combinati con i suoi vicini divertenti: il parco acquatico Aquasplash e le sue 25 attrazioni, il parco divertimenti per bambini Kid's Island, nonché il gigantesco campo da minigolf Adventure Golf, nel cuore delle avventure di Jules Verne.

Orari di apertura:

lunedì: 10:00 – 19:00
martedì: 10:00 – 19:00
mercoledì: 10:00 – 19:00
giovedì: 10:00 – 19:00
venerdì: 10:00 – 19:00
sabato: 10:00 – 19:00
domenica: 10:00 – 19:00

Sito turistico
306 Avenue Mozart - Antibes
Sito turistico
Artista importante dell'avant-garde, Fernand Léger ha il suo museo a Biot, nelle Alpi Marittime

Racchiuso tra le colline dell'entroterra nizzardo, a Biot, nelle Alpi Marittime, questo museo è dedicato al famoso artista dell'avant-garde, al tempo stesso pittore, scultore, ceramista, illustratore e disegnatore che ha abitato sul posto, nel mas (cascina) Saint-André, qualche mese prima di morire, nel 1955.

Dall'Impressionismo al Cubismo, le opere di quest'artista, che costituiscono un patrimonio unico di quadri, disegni e sono esaltate particolarmente bene in questo edificio dai bei volumi, che raccoglie gli apprezzamenti dei visitatori per la sua alta qualità artistica delle collezioni permanenti e temporanee.

Molti eventi scandiscono la vita di questo luogo, come "Musica al museo", "Cinema al museo", conferenze varie, senza dimenticare le visite guidate o con audioguide, e le visite-atelier per i bambini.

Nel meraviglioso ambiente bucolico del parco mediterraneo ricco di pinete con le sue sculture e gli immensi mosaici murali, potrete godervi una pausa per rilassarvi bevendo qualcosa e apprezzando la quiete di quest'oasi di pace che invita alla contemplazione.

Sito turistico
Un'istituzione del patrimonio artigianale francese

Dagli anni '50, l'affascinante borgo medievale di Biot è diventato la capitale della soffiatura del vetro. Terra di artigianato, questa città riflette l'esperienza e la competenza dei suoi maestri vetrai che hanno fatto del vetro soffiato il loro marchio di fabbrica. Il vetro è così costellato di piccole bolle d'aria e oggi si possono ammirare nello stabilimento più di 300 modelli. In totale, quasi 500.000 pezzi sono esposti nella vetreria Biot: vasi, bicchieri a stelo, sculture e altre opere d'arte riflettono il ricco patrimonio del luogo. A immagine della ricca terra provenzale, questi oggetti sono drappeggiati di una moltitudine di colori (blu, arancione, verde, giallo...) e sono anche oggetto di una meticolosità senza pari: la professione di maestro vetraio è una delle più rare in Francia per la sua meticolosità. Per osservare questi artigiani del vetro in azione, non dimenticate di visitare la sala dei vetrai: potrete vederli soffiare e dare forma a questi pezzi inimitabili.

Buono a sapersi: ogni anno a luglio, Les Verriales accoglie una trentina di artisti intorno a un tema specifico legato al vetro. Un'occasione per scoprire creazioni realizzate appositamente per l'evento, coniugando modernismo e tradizione.

Sito turistico
Perla della costa mediterranea

Situato sulla Costa Azzurra, tra Nizza e Cannes, il centro storico di Antibes si affaccia sul mare dai mille colori. Questi ultimi sono particolarmente sublimi nel libero comune di Safranier: le facciate color crema sono delimitate da una vegetazione lussureggiante in una vasta tavolozza di rosa, giallo, verde, rosso, viola. Questa parte del centro storico di Antibes, circondata da bastioni, offre la possibilità di belle passeggiate lungo le strade ombreggiate, costellate da persiane provenzali.

Proseguite quest'evasione bucolica fino a Cap d'Antibes, nel porticciolo dell'Olivette, dove le barche a vela dai molteplici colori creano l'impressione di una cartolina. I più sportivi indosseranno le scarpe da trekking per esplorare i sentieri circostanti, a partire dal famoso Chemin des Douaniers, lungo 5 km, chiamato anche Tire-Poil, che si estende lungo tutto il promontorio. Un bellissimo itinerario che da cui ammirare le sfumature di blu che delimitano la roccia scoscesa, al ritmo del canto delle cicale e dei deliziosi profumi della pineta! Dopo tanta fatica, non c'è niente di meglio di una nuotata nel cuore del mare cristallino: Cap d'Antibes ospita bellissime spiagge per lo snorkeling. Delimitate da una lunga distesa di sabbia, sono invece inghiottite dalle rocce una volta che il mare riprende il sopravvento, il che favorisce notevolmente l'emergere della vita acquatica. Lungo il percorso si intravedono molte insenature isolate.

Se ne avete voglia, salite un po' più in alto da Cap d'Antibes e arrivate fino al faro della Garoupe, che offre un panorama incredibile sui principali siti della Costa Azzurra come Nizza, Cannes, Juan-les-Pins e le isole di Lérins.

Proseguite verso il centro di Antibes per scoprire alcuni dei suoi principali siti culturali. Il museo Picasso, ospitato nel maestoso castello Grimaldi che rivela un'enorme veste di pietra a picco sul mare, ospita alcune delle opere più importanti dell'artista: La joie de vivre, Satiro e Fauno sono stati creati ad Antibes quando il pittore vi soggiornò. Ceramiche, sculture e dipinti sono disseminati in questo vasto spazio insieme ad altre opere d'arte moderna. Per questo motivo, si consiglia di visitare la terrazza del museo, dove imponenti sculture contemporanee in tonalità ebano dominano il litorale.

Fuori dal centro storico si trova l'affascinante porto di Vauban con le sue graziose barche bianche. E' una meta ambita per la sua cucina raffinata che riecheggia i dolci sapori della vicina Italia. E se siete in visita al mattino, fate una gita al mercato provenzale di Antibes, pieno di prodotti locali da portare via per un gustoso picnic al mare!

Sito turistico
Il castello Grimaldi di Antibes ospita un museo dedicato al famoso artista spagnolo

Il museo Picasso si trova all'interno del castello Grimaldi di Antibes, classificato Monumento Storico, proprietà della famiglia Grimaldi dal XIV secolo fino alla Rivoluzione Francese.

Prima chiamato "Museo Grimaldi", è divenuto nel 1966 "Museo Picasso", e il famoso pittore spagnolo fu invitato nel 1946 dal conservatore dell'epoca ad utilizzare una parte del castello come atelier. La "sala Picasso" è stata inaugurata nel 1947, con tele realizzate sul posto, in tutto 23 dipinti e 44 disegni.

Dopo due anni di lavori effettuati negli anni 2000, l'attuale museo permette ai visitatori di riscoprire la cronologia dei "Picasso di Antibes", dal dopoguerra alla fine degli anni ‘40, con opere importanti dell'artista: "La joie de vivre", " Le Gobeur d'oursins", "La Femme aux oursins", "Nature morte à la chouette et aux trois oursins", "La Chèvre", "Satyre, Faune et centaure au trident"...

Si possono ammirare anche delle opere di Nicolas de Staël, insieme ad una ricca collezione d'arte moderna che rappresenta le grandi correnti artistiche del XX secolo. Sulla terrazza, vi sono delle sculture di Joan Miró, Germaine Richier, Bernard Pagès e anche di Anne e Patrick Poirier.

Sito turistico
Villeneuve Loubet Village - Villeneuve-Loubet
Sito turistico
Un luogo dedicato alla storia della gastronomia e al padre della cucina francese moderna

Nato a Villeneuve-Loubet, il famosissimo chef, ristoratore e autore culinario Auguste Escoffier, definito "re dei cuochi e cuoco dei re", ha saputo modernizzare e far conoscere la cucina francese a livello internazionale.

È nella sua casa natale, nel cuore del vecchio paesino, che nel 1996 è stato creato il museo d'Arte culinaria.

Gli amanti della gastronomia o semplicemente i curiosi, potranno ammirare i differenti utensili, come spiedi, pentole per brasati, preparazioni di trippe, stampi per dolci o per il cioccolato, opere di zucchero, sculture di cioccolato, tavole apparecchiate, oltre ad una collezione di 1500 menù antichi e moderni.

Ciliegina sulla torta: alla fine della visita, a luglio e ad agosto, vi sarà proposta la degustazione della pesca Melba, famoso dessert creato nel 1893 da Auguste Escoffier!

Sito turistico
Assaporate la vivacità della Riviera!

Situata a ovest del famoso Cap d'Antibes, la località balneare di Juan-les-Pins riflette la dolce atmosfera della Riviera. Questa cittadina della Costa Azzurra ospita molte case lussuose: palazzi, ville e alberghi di lusso si affacciano sul mare blu e sui giardini che emanano deliziosi profumi provenzali. Si può ancora intuire cosa fosse un tempo questa immensa pineta, che un tempo sorgeva accanto a spiagge di sabbia fine, prima di trasformarsi in una mitica città di mare frequentata dall'élite artistica nel corso dei secoli. Ancora oggi è possibile godere delle sue belle spiagge sabbiose o dell'intimità delle sue incantevoli calette.

Naturalmente è consigliabile immergersi nella frenesia del luogo: le discoteche, i casinò e i negozi della vita notturna ne fanno un paradiso per i nottambuli che adoreranno i bar sul lungomare.

Oltre alla sua vibrante atmosfera, Juan-les-Pins ospita un evento musicale che valorizza ulteriormente la sua immagine di città festosa. Dalla fine della seconda guerra mondiale, la città si è affermata come uno dei principali luoghi del jazz e ha accolto artisti illustri come Sidney Bechet, Ella Fitzgerald e Duke Ellington. Ancora oggi, i più grandi nomi del jazz vengono qui a luglio durante il festival "Jazz à Juan" nel cuore della pineta Gould.

Per allontanarsi dal trambusto della città, fate una sosta all'Exflora Park, che si estende per quasi 5 ettari. Contiene circa 330 specie di piante disseminate intorno ad un grande oliveto. Qui si possono ammirare i diversi stili dei giardini mediterranei, che vanno dall'Antica Roma alla Riviera del XIX secolo. Non perdetevi l'immenso sentiero acquatico lungo 500 metri che scende verso il mare, costeggiato da sontuosi roseti.

Sito turistico
Questo famoso villaggio arroccato sulle alture della Costa Azzurra ha sedotto molti artisti.

Questo incantevole villaggio arroccato tra il Col de Vence e il Mediterraneo offre ai suoi visitatori magnifici panorami. La vista sul mare si estende fino a Cap d'Antibes: un'immagine che ha ispirato tantissimi pittori, affascinati da questi colori provenzali. Modigliani, Matisse, Soutine o Utrillo sono stati sedotti dalla luce di questa città medievale, decidendo di dipingerne i suoi meravigliosi panorami. All'ingresso del villaggio, all'ombra di grandi platani, si trova la famosa piazza del gioco delle bocce, immortalata dai film con Lino Ventura e Yves Montand.

Circondata di bastioni eretti durante il Rinascimento per resistere all'esercito di Carlo V, Saint-Paul-de-Vence lascia ancora intuire il suo ricco passato. Le vecchie case di pietra delimitate da strette stradine lastricate sono circondate da grandi portici, scale a chiocciola e una vecchia fontana che dona serenità a questo luogo con il suo canto tranquillo, come nei tranquilli villaggi del Sud.

Fermatevi in alcune delle famose gallerie d'arte della regione per contemplare le opere colorate che riflettono meravigliosamente tutta la ricchezza del patrimonio provenzale. Nel centro del villaggio, merita una visita la chiesa collegiata costruita nel XII secolo e ampliata nel XVII secolo. Qui si può ammirare un magnifico quadro di Santa Caterina d'Alessandria dipinta dal Tintoretto e una bellissima Via Crucis in noce.

Prima di lasciare Saint-Paul-de-Vence, è indispensabile visitare la Fondazione Maeght, parte della fama di questo villaggio sorto sulle alture della Costa Azzurra. Questo pilastro dell'arte moderna ospita una delle più importanti collezioni di sculture, incisioni e dipinti del XX secolo, tra cui quelle di Marc Chagall, Pierre Bonnard e Fernand Léger. Una passeggiata nel suo giardino pieno di sculture è d'obbligo, ma anche nel patio dove troneggia una sontuosa vasca a mosaico realizzata da Georges Braque. Come avrete capito, Saint-Paul-de-Vence è piena di innumerevoli tesori!

Sito turistico
Un capoluogo dell'arte moderna e contemporanea

Durante un soggiorno o una tappa a Saint-Paul-de-Vence, famoso paesino delle Alpi Marittime, non perdetevi la visita della Fondazione Maeght. Dal nome del famoso commerciante d'arte Aimé Maeght e sua moglie Marguerite, la fondazione deve la sua nascita da un evento tragico, la perdita del loro secondo figlio. Dopo aver trovato rifugio a Saint-Paul-de-Vence, Aimé Maeght, in pieno lutto, riceve il sostegno di diversi artisti dell'epoca, tra cui Georges Braque e Fernand Léger, che lo incoraggiano a creare un luogo dedicato all'arte moderna. Concepita in una linea architettonica al tempo stesso mediterranea e avanguardista, la Fondazione Maeght, inaugurata nel 1964 da André Malraux, ospita oggi una delle collezioni più importanti di dipinti, sculture, incisioni e disegni del XX secolo, con opere di artisti famosi come Marc Chagall, Fernand Léger, Pierre Bonnard ed anche Georges Braque.

Interamente dedicato all'arte, il giardino di sculture serve da scrigno a realizzazioni di artisti di piro piano, come lo Stabile d'Alexander Calder e la fontana di Pol Bury. Da non perdere anche il patio interno nel quale si può ammirare un bacino in mosaici firmato Georges Braque, il cortile centrale dedicato a Giacometti, e anche il Labirinto, opera monumentale di Miró popolata da sculture e ceramiche!

La fondazione Maeght accoglie durante tutto l'anno mostre temporanee in questa area eccezionale che diventa anche un luogo di incontro e di scambio con gli artisti.

Sito turistico
Un'area lussureggiante di 7 ettari nel cuore di Nizza
405 Promenade des Anglais, Nice
04 92 29 77 00

Situato nel cuore di Nice, il parco Phoenix, uno spazio verde classificato come Giardino Notevole, ospita più di 2.500 specie di piante e 70 specie di animali, in un incantevole scenario mediterraneo. Tutti i sensi sono in allerta in questo paradiso esotico dove il visitatore passa dalla scoperta olfattiva alla meraviglia visiva!

La sua serra piramidale, il "Diamante Verde", una delle più imponenti d'Europa con i suoi 7.000 m² e 25 metri di altezza, mostra la gamma di 6 climi tropicali e subtropicali. Le sale espositive presentano mondi artistici e scientifici pensati per stupire, affascinare, sensibilizzare e informare.

Grandi e piccini potranno passeggiare tra mammiferi, uccelli, pesci e rettili e scoprire la fattoria con il pony argentino Falabella, il minipig di Gottingen o l'elegante gallina Moroseta. Anche la flora ha un luogo d'elezione, con i suoi vari spazi, tra cui l'oasi del deserto, la capanna provenzale dove si esaltano cipressi e ulivi, la valle delle graminacee, l'isola dei tempi passati con piante preistoriche, la collezione di palme, piante profumate...

Il Parco Phoenix, etichettato come Family Plus, è un luogo appositamente progettato per i bambini. Tutto l'anno il suo parco divertimenti offre attività ed eventi, con visite e laboratori didattici, senza dimenticare i parchi giochi per divertirsi e sfogarsi!

Orari di apertura:

lunedì: 09:30 – 19:30
martedì: 09:30 – 19:30
mercoledì: 09:30 – 19:30
giovedì: 09:30 – 19:30
venerdì: 09:30 – 19:30
sabato: 09:30 – 19:30
domenica: 09:30 – 19:30

Sito turistico
Famosa in tutto il mondo per il suo festival internazionale del cinema

Cannes è famosa in tutto il mondo come luogo importante della 7a arte, dove ogni anno a maggio si svolge il famoso festival internazionale del cinema, la cui fama si estende oltre la Francia. Il festival si tiene al Palazzo dei Festival, riconoscibile per la sua architettura contemporanea rivestita di bianco e vetro e per i suoi inconfondibili gradini di tappeto rosso, percorsi dalle star di tutto il mondo.

Oltre a questo luogo illustre frequentato dal jet-set, Cannes merita una visita delle sue strade forse meno conosciute dai viaggiatori, ma che nascondono molteplici tesori. Gli amanti del cinema prolungheranno i festeggiamenti contemplando i murales disseminati lungo tutta la città. Per rendere omaggio alle grandi icone del cinema, alcune facciate sono ornate con vecchi poster e icone disegnate in modo eccezionale. Questo percorso fatto di ricordi cinematografici è reso straordinario dallo Chemin des Étoiles che, come la Walk of Fame dell'Hollywood Boulevard, ospita le impronte delle celebrità.

Lasciate un attimo i riflettori per esplorare il centro di Cannes, dove la città vive ad un ritmo tranquillo. Iniziate nel mitico quartiere del Suquet, un ex villaggio di pescatori che oggi integra la parte vecchia di Cannes,e che si trova su una collina a picco sul mare. Rilievi, vicoli stretti, bouganvillee e edifici antichi riflettono il ricco patrimonio di questo quartiere la cui storia risale al I secolo a.C.! Per incontrare la gente del posto, non perdetevi il mercato di Forville, costruito alla fine del XIX secolo a Le Suquet. Artigiani del mare e della terra si incontrano per offrire i loro prodotti freschi che danno vita ad una sublime tavolozza di colori e profumi.

In cima a Le Suquet, fate una passeggiata nel cuore delle rovine dell'antico castello medievale, la cui torre quadrata e le caditoie sono straordinariamente ben conservate. Andate nel punto più alto del quartiere che domina tutta la città di Cannes e i suoi dintorni. A nord, le Alpi si estendono con le loro vette. A ovest, il lungomare dell'Esterel è riconoscibile per le sue rocce rosse e le vette, tanto amate dagli escursionisti e appassionati di mountain bike. A sud, le isole di Lérins emergono dalle acque. Situate non lontano da Cannes, offrono una magnifica possibilità di evasione dal trambusto urbano. Tra i tesori dell'arcipelago, l'isola di Saint-Honorat, gestita da monaci, ha un'atmosfera particolarmente tranquilla. Si possono degustare i vini della sua abbazia, cullati dal canto delle cicale.

Nei dintorni della città, prendete la strada della Corniche d'Or, che si affaccia sul Mediterraneo e sul massiccio dell'Esterel, i cui colori giocano con magnifiche sfumature di verdi, rossi e blu.

Buono a sapersi: se siete a Cannes durante la stagione estiva, andate al Festival Internazionale d'Arte Pirotecnica, dove i più grandi artificieri creano un magnifico spettacolo di suoni e luci che illumina la notte buia.

Sito turistico
Il centro storico medievale, la cappella di Matisse, il festival delle Nuits du Sud

Situata sulle alture della Costa Azzurra, questa bella città medievale è riuscita a conservare le sue stradine strette e le piazze ombrose cullate dal canto delle fontane all'interno delle sue mura millenarie circondate da bastioni. Circondato da ulivi, questo borgo è situato ai piedi della catena montuosa di Baous. Dai suoi tetti ocra emerge un campanile in pietra dalle linee geometriche che ritrae una tipica cittadina dell'entroterra nizzardo.

Gli appassionati di architettura noteranno la forma molto particolare di Vence: quando furono costruite nel XIV secolo, le case furono collocate a ridosso dei bastioni e quindi protette. Ecco perché questi edifici medievali sono tra i meglio conservati in Francia! Ammirate il dettaglio di queste case con le loro finestre dalle persiane blu che camminano lungo l'antica strada romana: sembrano raccontare la storia di un'intera epoca. Continuate il vostro viaggio nel tempo fino a Place Godeau, dove potete vedere un'antica colonna romana che probabilmente proveniva da un tempio. L'incantevole piazza si trova ai piedi dell'imponente Cattedrale della Natività di Maria, che domina le case del centro storico.

Esplorando il patrimonio artistico di Vence, si comprende meglio perché tanti pittori ne abbiano fatto la loro musa: Chagall, Matisse, Dubuffet ne hanno calpestato i ciottoli, sedotti dal panorama del Mediterraneo e dal fascino dei suoi tipici vicoli e delle sue piazze ombreggiate. Oltre ai bastioni, si può continuare la visita in direzione della famosa Place du Grand Jardin, fiancheggiata da vivaci terrazze di caffè.

Da non perdere, non lontano dal centro storico, la magnifica Cappella del Rosario con le sue vetrate colorate, progettata e decorata dal famoso artista Henri Matisse!

Buono a sapersi: ogni estate, Vence ospita le Nuits du Sud, un evento musicale che riunisce numerosi artisti provenienti da tutto il mondo.

Sito turistico
La capitale della Costa Azzurra ha un patrimonio meraviglioso!

Meta ambita dai turisti di tutto il mondo, la capitale della Costa Azzurra è incastonata tra il Mediterraneo e le montagne circostanti, a volte cosparse di candida neve e a volte illuminate da toni di verde intenso.

Sul lungomare si trova la famosa Promenade des Anglais, un prestigioso viale dove le palme costeggiano graziose case in stile Haussmann e sontuosi hotel della Belle Époque, come il Negresco o il Westminster. Ci si può sistemare su una delle tante terrazze che si affacciano sull'immensa distesa azzurra del Mediterraneo o direttamente sulle sue spiagge di sassolini che formano un gioco di colori tra grigio e blu. I più sportivi approfitteranno della pista predisposta per i ciclisti o i rollerblader.

Spingetevi alla scoperta del patrimonio secolare della zona conosciuta come "Nissa la bella". Nel cuore della Vecchia Nizza, passeggiate per le stradine tortuose con le loro case colorate che conferiscono un grande fascino a questo luogo senza tempo, e partite alla scoperta di edifici e chiese barocche come la chiesa del Gesù, il palazzo Lascaris o la cattedrale Sainte-Réparate. Passeggiate tra le facciate color ocra chiaro con le persiane turchesi che rivelano autentiche abitazioni provenzali. Si consiglia vivamente di accompagnare questa visita ad un gelato nizzardo i cui sapori sorprendenti non hanno nulla da invidiare a quelli italiani! Approfittate di questa passeggiata per scoprire le specialità locali. Il quartiere è pieno di piccoli negozi tradizionali con i gioielli della Provenza: lavanda, spezie, erbe aromatiche, candele profumate... mescolano i loro profumi con quelli della socca, una deliziosa torta di mais la cui reputazione si estende oltre i confini. Da non perdere anche il famoso Cours Saleya, dove fioristi, venditori di frutta e verdura e produttori locali sfoggiano con orgoglio le loro bancarelle che formano un'incredibile tavolozza di colori. Il lunedì, questo posto è riservato agli antiquari. Avviso agli appassionati! La sera, il Cours Saleya si anima con i suoi numerosi ristoranti, bar, e caffè all'aperto.

Gli appassionati d'arte visiteranno alcuni dei più bei siti culturali della Costa Azzurra, tra cui il Museo Matisse, che offre un magnifico percorso pittorico di alcune delle sue opere più illustri. Annidato dietro una bella vegetazione mediterranea, l'edificio ha una facciata bordeaux con persiane chiare. Un'incredibile epopea nella città del pittore e delle sue evoluzioni artistiche che merita di essere arricchita da un altro must della cultura nizzarda: il Museo Nazionale Marc Chagall. L'architettura del museo, immaginata dal pittore sul modello di una casa, dialoga con le sue creazioni, progettate secondo ogni spazio. Altri siti culturali come il Museo d'arte moderna e contemporanea, il Museo internazionale d'arte naif o il Museo archeologico di Cimiez delizieranno i visitatori assetati di cultura.

Poi concedetevi una piacevole passeggiata lungo la Promenade du Paillon, inaugurata nel 2013, che va dalla Promenade des Anglais al Teatro Nazionale. Dotato di uno bacino acquatico ricco di bellissimi zampilli, questo magnifico parco urbano vi invita, attraverso i suoi alberi, arbusti e piante provenienti da altri luoghi, ad un vero e proprio viaggio botanico! Poi salite fino alle vestigia del castello eretto nell'XI secolo. Le rovine del sito dominano i tetti ocra della Vecchia Nizza e il porto da cui emergono graziose imbarcazioni da diporto. Meritano una visita anche l'incantevole giardino del monastero di Cimiez, decorato con rose, o il parco Phoenix, con la sua enorme serra tropicale.

Oltre ai suoi gioielli naturali e architettonici, Nizza offre anche un ampio programma culturale durante tutto l'anno. A febbraio, la città è in piena attività al ritmo del carnevale e delle battaglie floreali che illuminano la città. A luglio si svolge il Nice Jazz Festival, che accoglie nell'arena di Cimiez alcuni dei più grandi nomi di questo genere musicale, in una cornice e un'acustica meravigliose. Non c'è dubbio che Nizza è incantevole sotto molti aspetti!

Sito turistico
Omaggio al grande artista Marc Chagall, il più francese dei pittori russi

Nativo della Bielorussia, che faceva parte, a quel tempo, della Russia dello zar, il pittore Marc Chagall, in seguito naturalizzato francese, passò una grande parte della sua vita in Costa Azzurra, soprattutto a Saint-Paul-de-Vence dove visse per circa 20 anni.

Inaugurato nel 1973, il museo che gli è stato dedicato a Nice, sulla collina di Cimiez, è nato in seguito alla volontà del pittore di riunire in un luogo unico le sue 17 tele dedicate al Messaggio biblico. Raccoglie oggi la più ricca collezione pubblica delle sue opere, con più di 400 dipinti, tempere, disegni, acquerelli e pastelli, d'ispirazione profana o religiosa. L'edificio contemporaneo esalta la sobrietà dei muri e il rigore delle forme, per una perfetta valorizzazione delle opere esposte.

Sono proposte al pubblico audioguide, visite-conferenze, ma anche attività pedagogiche per i bambini.

Per concludere la scoperta del museo Chagall, riservatevi un po' di tempo per percorrerne il bel giardino, in cui regnano le essenze mediterranee come l'olivo, il pino, il cipresso e il leccio.

Sito turistico
Costruito nel cuore dei giardini della collina di Cimiez, ripercorre il percorso artistico del famoso pittore Henri Matisse

Morto a Nice nel 1954, il famoso pittore francese Henri Matisse ha lasciato all'arte del XX secolo un patrimonio considerabile, che ebbe un'importante influenza sugli artisti della seconda metà del secolo. La città di Nizza ha reso omaggio sin dal 1963 al principale esponente del Fauvismo, che trascorse la maggior parte della sua vita in Costa Azzurra, con l'apertura di un museo che ospita oggi une delle collezioni delle sue opere più importanti al mondo.

Costruita nella Villa des Arènes, una splendida dimora alla genovese del XVII secolo dai colori mediterranei che si trova nel cuore del parco delle Arènes di Cimiez, il museo Matisse vi invita a seguire un percorso che presenta l'evoluzione delle opere dell'artista, le sue ricerche nell'ambito del colore e del grafismo, attraverso una produzione abbondante e eclettica di dipinti e tempere, disegni, incisioni e sculture, insieme al contatto con fotografie e oggetti che appartenevano a Henri Matisse.

Alla fine della vostra visita, concedetevi il tempo per una passeggiata nell'ambiente bucolico del giardino della collina di Cimiez, dove il famoso pittore amava girovagare tra gli olivi e le vestigia d'epoca romana.

Sito turistico
Nel cuore della Vecchia Nizza, un museo di strumenti musicali antichi in un universo sontuoso
15 Rue Droite, Nice
04 93 62 72 40

Nel XVII secolo, il Palazzo Lascaris era la residenza dei Lascaris-Vintimille, una delle prime famiglie della nobiltà nizzarda. Fu venduto nel 1942 alla città di Nice per diventare un museo. Etichettato come Musée de France e classificato come Monumento Storico dal 1946, è dedicato all'arte e alla musica del XVII e XVIII secolo.

La sua bellissima facciata dall'architettura barocca ospita mostre temporanee o permanenti di dipinti, arazzi, stampe, sculture e mobili che illustrano questo periodo storico. Questo sontuoso universo è completato da un'eccezionale collezione di strumenti musicali europei, la seconda più grande collezione in Francia, e da oggetti che evocano l'arte popolare regionale.

Le ricche decorazioni del palazzo sono state restaurate, e uno scalone monumentale rivestito di statue di marmo vi condurrà ai sontuosi appartamenti decorati con affreschi sul tema della mitologia.

La sua posizione, nel cuore della città vecchia, permette di scoprire allo stesso tempo il fascino delle stradine della Vecchia Nizza.

Orari di apertura:

lunedì: 10:00 – 18:00
martedì: Chiuso
mercoledì: 10:00 – 18:00
giovedì: 10:00 – 18:00
venerdì: 10:00 – 18:00
sabato: 10:00 – 18:00
domenica: 10:00 – 18:00

Sito turistico
Un'oasi di verde al largo della Croisette

Le isole di Lérins offrono una fuga tranquilla, a circa trenta minuti dalla Croisette e dai suoi lussuosi edifici. Questo arcipelago che emerge dalle acque azzurre combina in modo raffinato un patrimonio naturale, architettonico e gastronomico, ognuno ancorato nel cuore di una tradizione storica secolare. L'isola più piccola di Lérins è quella di Saint-Honorat, fondata nel V secolo da una comunità monastica e ancora oggi di sua proprietà. I monaci vivono in un'abbazia del XVI secolo, il cui magnifico manto di pietra è circondato dai vigneti. L'attività principale di questa comunità cistercense è infatti la produzione di vino in una tenuta di 8 ettari costellata di olivi millenari. Ogni anno vengono commercializzate circa 30.000 bottiglie, prodotte con varietà come Chardonnay, Syrah o Clairette. È possibile trascorrere una giornata o un soggiorno più lungo in questo luogo incantevole, dove i sussurri riecheggiano il suono delle cicale: un ambiente molto rilassante.

Non lontano, la vicina isola di Sainte-Marguerite è un luogo ideale per tutti gli amanti della natura. Praticamente disabitata, l'isola nasconde insenature paradisiache piene di sole con numerosi pendii. Inoltre, il suo terreno ospita una foresta demaniale di 150 ettari con un magnifico stagno salmastro. Immersa tra gli alberi, questa zona ospita una miriade di uccelli migratori protetti che sono una delizia per gli amanti del birdwatching. Passeggiate in questa tenuta che profuma deliziosamente di pini ed eucalipti.

Non lontano, i fortunati abitanti di Cannes approfittano delle rare capanne di pescatori e che formano una ventina di abitazioni. Durante la visita a Sainte-Marguerite, non dimenticate di visitare Fort Royal, un'ex prigione che ospitava uno dei più famosi prigionieri della letteratura di Dumas: l'uomo con la maschera di ferro. La leggenda vuole che fosse il gemello nascosto di Luigi XIV: un racconto alimentato dai proprietari del forte, e che offre la possibilità di visitare questa mitica cella.

Sito turistico
Questa pittoresca città di mare ha conservato tutto il suo fascino.

Situato nel cuore di uno dei porti più belli di Francia, le cui acque cristalline sono circondate da una vegetazione provenzale, Villefranche-sur-Mer è uno dei luoghi più belli di Francia. Le sue acque profonde permettono a ogni tipo di imbarcazione di venire a gettare l'ancora e di godere del clima mite. Concedetevi una piacevole evasione lungo le vie tortuose del suo centro storico, dove le facciate arancioni ricordano l'onnipresenza del sole sul territorio di Villefranche-sur-Mer. I colori caldi delle case contrastano con le tonalità chiare delle persiane, spesso semichiuse, che lasciano intravedere la vita tranquilla degli abitanti. Passeggiate a caso sotto i portici e i labirinti di scale: probabilmente arriverete alla rue Obscure, una strada sotterranea costruita nel XIII secolo per facilitare il passaggio dei militari. Questo luogo veniva utilizzato anche per conservare il vino e proteggere il bestiame.

Continuate la vostra visita alla chiesa di Saint-Michel, la cui facciata è una sublime tavolozza di bianco, rosa e giallo pallido. I suoi colori e l'architettura barocca del XVIII secolo fanno eco ai sontuosi edifici religiosi italiani. Questo monumento color ambra ospita uno degli organi più antichi delle Alpi Marittime, risalente al 1790. Si può anche ammirare un Cristo a grandezza naturale, scolpito nel legno di fico.

Da vedere anche la cappella di Saint-Pierre, vicino al porto di pesca, decorata da Jean Cocteau nel 1957.

Gli appassionati di storia saranno lieti di esplorare la cittadella fondata dal Duca di Savoia nel 1554 a guardia del porto. Perfettamente conservata, offre uno scorcio della gloria antica di questa città medievale. La cittadella ospita tre musei: il museo Volti dedicato all'arte della scultura, dove si possono scoprire un centinaio di donne in bronzo, terracotta e rame che rivelano le loro curve voluttuose in contrasto con la pietra grezza; la collezione Goetz-Boumeester che ospita dipinti famosi, in particolare quelli di Miró o Picasso, con un totale di un centinaio di opere che vanno dal figurativo all'astratto; la collezione Roux con quasi 300 statuette storiche in ceramica policroma che illustrano la vita quotidiana dal Medioevo al Rinascimento.

Se il tempo lo permette, fate un salto nella penisola di Cap Ferrat, visibile dal porto. Qui si trovano alcuni dei più bei palazzi della Costa Azzurra, come la Villa Ephrussi de Rothschild, un magnifico monumento in stile italiano.

Sito turistico
Una sontuosa residenza che celebra la civiltà greca che si affaccia sul Mar Mediterraneo...
Rue Gustave Eiffel, Beaulieu-sur-Mer
04 93 01 01 44

La Villa Kérylos, ricostruzione originale di una casa nobiliare dell'antica Grecia, fu costruita all'inizio del XX secolo sulla punta rocciosa della Baia des Fourmis a Beaulieu-sur-Mer.

Il suo proprietario, Theodore Reinach, statista e appassionato ellenista, voleva realizzare un sogno: creare, per la sua località di villeggiatura, un'opera nello spirito delle ville dell'isola di Delos. L'incontro con l'architetto Emmanuel Pontremoli ha permesso di realizzare perfettamente il suo progetto. Dalla loro collaborazione è nata un'opera tanto intellettuale quanto artistica, che unisce lo splendore dell'Antica Grecia con il comfort moderno delle ville della Belle Époque.

Questa eccezionale realizzazione, vero e proprio omaggio alla civiltà greca, invita il visitatore ad ammirare le sontuose decorazioni di materiali preziosi come marmo, legno esotico, bronzo o avorio. Mobili, stoviglie e tessuti adornano le stanze del piano terra, mentre le camere da letto al piano superiore hanno il proprio bagno privato. Al centro della villa, il grande cortile interno è decorato con 12 colonne in marmo di Carrara. Affreschi e mosaici celebrano le leggende degli dei dell'antica Grecia.

Il Mar Mediterraneo ai suoi piedi e le maestose scogliere di Eze come sfondo sublimano questo gioiello architettonico che stupisce e delizia. Il suo nome è esaltato anche dal fatto che Kérylos significa "rondine di mare", un simbolo della mitologia che annunciava un lieto presagio.

Orari di apertura:

lunedì: 10:00 – 16:30
martedì: 10:00 – 16:30
mercoledì: 10:00 – 16:30
giovedì: 10:00 – 16:30
venerdì: 10:00 – 16:30
sabato: 10:00 – 16:30
domenica: 10:00 – 16:30

Sito turistico
Un sontuoso palazzo in una parco magnifico!
1 Avenue Ephrussi de Rothschild, Saint-Jean-Cap-Ferrat
04 93 01 33 09

Uno dei più bei palazzi della Costa Azzurra, la "Villa Ile de France", fu costruita all'inizio del XX secolo dalla baronessa Béatrice Ephrussi de Rothschild, sulle alture di Saint-Jean-Cap-Ferrat, sulla costa mediterranea. Questa sublime residenza di ispirazione rinascimentale italiana, adornata con i suoi superbi giardini, divenne un museo nel 1938, in seguito alla morte della baronessa che aveva lasciato in eredità i suoi beni all'Institut de France.

Aperti ai visitatori, i saloni e gli appartamenti di diversi stili ospitano porcellane, arazzi e dipinti unici. I sontuosi interni sono circondati da un ambiente altrettanto magnifico. Il giardino alla francese è il fiore all'occhiello delle nove aree paesaggistiche. Ha una forma particolare che ricorda il ponte di una barca, ed è una vera e propria ode al romanticismo con le sue cascate e le sue piscine, i giochi d'acqua musicali, gli ulivi secolari, gli alberi di varie specie e il Tempio dell'Amore.

Una passeggiata in questi luoghi magici è un invito a viaggiare. Vi meraviglierete dell'atmosfera affascinante di ogni spazio, tra il viale di cipressi secolari e la scala a ferro di cavallo del giardino fiorentino, le piante profumate e il rosaio secolare del giardino spagnolo, le opere atipiche sapientemente disposte nel giardino lapidario, l'atmosfera zen e meditativa del giardino giapponese, la vegetazione lussureggiante del giardino esotico, la grazia del roseto e del suo piccolo tempio esagonale, i profumi di rosmarino e lavanda del giardino provenzale. Il tutto è una festa per i sensi!

Nel cuore di questi giardini eccezionali, che si estendono su 4 ettari, i bambini saranno invitati ad esplorare il sito divertendosi con Hugo e Léa, le due mascotte del libro dei giochi, mentre un'audioguida introdurrà gli adulti alla storia del luogo, della Baronessa e della Riviera nella Belle Époque.

Orari di apertura:

lunedì: 10:00 – 18:00
martedì: 10:00 – 18:00
mercoledì: 10:00 – 18:00
giovedì: 10:00 – 18:00
venerdì: 10:00 – 18:00
sabato: 10:00 – 18:00
domenica: 10:00 – 18:00

Sito turistico
Grasse vi invita al MIP, un luogo che vive grazie alla memora dei profumi

Culla della profumeria, la città di Grasse, sulle alture delle Alpi Marittime, non poteva non offrire ai turisti un museo dedicato a questo tema così amato. Ed è per questo che esiste il Museo internazionale della Profumeria (MIP), una tappa imperdibile dell'entroterra nizzardo.

Quattro luoghi storici di Grasse sono dedicati a questo museo unico al mondo: l'hôtel Pontevès, che ospita una parte delle collezioni permanenti; l'antica profumeria Hugues Aîné; l'antico palazzo Pélissier che accoglie le mostre temporanee; il giardino degli aranci, creato nel 1779, poi ristrutturato nel 1976.

Al MIP potrete scoprire tutta la storia del profumo, accessorio eterno della seduzione, attraverso una collezione di più di 50.000 oggetti, tra cui 2500 esposti al pubblico, dove tutti gli aspetti della profumeria sono evocati, dalle materie prime all'industria, al design, al marketing... senza dimenticare le tradizioni che si osservano attraverso il mondo.

In parallelo alla storia del profumo, di cui possiamo trovare le prime tracce con dei vasi da profumo e da cosmetici che risalgono al 7000 A.C., e alla presentazioni di oggetti insoliti di epoche diverse, flaconi, organi da profumiere, scatoline per trucchi, bruciaprofumi... qui i visitatori potranno trovare anche tutta l'eccellenza francese per quanto riguarda la profumeria. Sin dai suoi primi grandi nomi come Coty, Houbigant, Guerlain, Chanel... la storia francese del profumo è svelata, con l'apparizione progressiva dei prodotti di sintesi.

Da non perdere: un pezzo unico, il nécessaire da viaggio della regina Maria Antonietta.

Il museo organizza numerose animazioni, tra cui visite tematiche e atelier olfattivi e gustativi.

Sito turistico
Una città dai mille sentori

Adagiata tra le Alpi e il Mar Mediterraneo, la città di Grasse è da quasi tre secoli la capitale mondiale del profumo. Le colline circostanti che digradano verso il mare sono adornate da campi di fiori che offrono i profumi più delicati. A maggio nasce uno dei gioielli di Grasse: la rosa Centifolia, fiore originario del Caucaso. Quando viene raccolta, c'è un'esplosione di aromi che si ritrovano nelle numerose fragranze e nelle acque floreali. Il territorio, influenzato dalla vicinanza delle montagne e dai terreni iodati, offre a questo raffinato fiore toni unici. Anche la viola e il gelsomino fanno parte delle colture e sono invitati nelle grandi profumerie della città. Per scoprire la loro storia, visitate il Museo Internazionale del Profumo, che vi spiegherà come, nel XVII secolo, per mascherare i cattivi odori della pelle, i produttori di guanti decisero di aggiungere profumi più delicati. Altri aneddoti e sviluppi tecnici sono presentati in questo santuario del profumo: sono esposti manifesti, fotografie e macchine, tra cui le prime tecniche dell'era industriale.

È impossibile visitare Grasse senza aver esplorato uno dei templi del profumo, ovvero la profumeria Fragonard. Ancora una volta, i visitatori vengono condotti dietro le quinte della produzione di questo prezioso nettare per poter osservare gli alambicchi, le serpentine e gli altri strumenti essenziali alla sua elaborazione. Attraverso la visita guidata del museo si imparano a conoscere i diversi fiori coltivati nella regione di Grasse e le specificità che differenziano prodotti come l'eau de toilette, l'acqua di Colonia, il profumo.

Oltre a questo gioiello di Grasse, vale la pena di dare un'occhiata al resto della città. Piccole strade strette vi condurranno al centro storico. Passeggiate tra le facciate colorate e i vicoli ombreggiati. I vostri passi vi condurranno alla Place du 24 Août, che offre una magnifica vista sul mare aperto. È d'obbligo una sosta nella cattedrale di Notre-Dame-du-Puy, in stile romanico provenzale. Questo edificio, costruito nel XIII secolo, ha un'architettura superba, a partire dalla scala a doppia rampa e dall'imponente porta in noce. Ammirate la cappella in stile barocco e le sontuose volte a crociera decorate in oro, in contrasto con le tonalità blu cielo del soffitto.

Prima di lasciare la città, fate una passeggiata tra i numerosi negozi di artigianato per ricordare il vostro soggiorno. La parte più difficile sarà scegliere il vostro profumo!

Sito turistico
Un monumento romano in onore di Augusto, in un sito eccezionale
Avenue Prince Albert Ier de Monaco, La Turbie
04 93 41 20 84

Maestosamente affacciato sul Mediterraneo e sul Principato di Monaco, il Trofeo di Augusto fu eretto a La Turbie nell'anno 6 a.C. Era dedicato a Ottaviano, nipote di Cesare, che sarebbe poi diventato il futuro imperatore Augusto, e il suo scopo era quello di celebrare il potere dell'Impero Romano, in seguito alla sottomissione dei popoli delle Alpi.

Situato in una cornice eccezionale, il sito è costituito dalle rovine dell'imponente Trofeo, dal museo ad esso dedicato e da un superbo parco. Dalla terrazza panoramica si può godere di una vista eccezionale sulla Costa Azzurra, che diffonde i suoi splendori dal Golfo di Saint-Tropez alla costa italiana! Le nuove tecnologie della museografia consentono una visita ludica, interattiva e didattica, adatta a tutti i tipi di pubblico.

Si tratta di un monumento unico, per le sue dimensioni e la sua importanza storica, che fa parte del notevole patrimonio delle Alpi Marittime. È la prima tappa dell'itinerario turistico "Via Julia Augusta" che comprende 9 siti francesi e italiani.

Orari di apertura:

lunedì: Chiuso
martedì: 10:00 – 13:00, 14:30 – 16:30
mercoledì: 10:00 – 13:00, 14:30 – 16:30
giovedì: 10:00 – 13:00, 14:30 – 16:30
venerdì: 10:00 – 13:00, 14:30 – 16:30
sabato: 10:00 – 13:00, 14:30 – 16:30
domenica: 10:00 – 13:00, 14:30 – 16:30

Sito turistico
I suoi villaggi arroccati e gli splendidi paesaggi delizieranno gli amanti del patrimonio naturale e architettonico

All'estremo sud delle Alpi, nelle Alpi Marittime, il Moyen Pays ospita nel suo centro alcune magnifiche valli, gole e cime dalle quali emergono i tetti ocra dei villaggi e delle frazioni.

In questa regione agricola, la foresta regna sovrana e si estende sulle restanques (terrazze di coltivazione) tra gli altipiani calcarei, i torrenti e le cascate che disegnano le gole. Queste vaste aree boscose emanano anche deliziosi profumi mediterranei: timo, lavanda, rosmarino, ginestra e altri tesori vegetali riempiono i sentieri, per la gioia degli escursionisti. A volte la neve ricopre improvvisamente questa immensa tavolozza di colori e avvolge le cime frastagliate in una coperta immacolata. Ma il dolce clima mediterraneo riprende rapidamente il sopravvento e si può passeggiare in questa regione durante tutti i dodici mesi dell'anno.

Dalle grandi città sottostanti, come Cannes, Nice e Mentone, si può salire verso il cielo per attraversare i sentieri che si snodano tra le gole vertiginose. Nel Moyen Pays, ogni sorta di valli modella il rilievo, dalla valle della Siagne a ovest delle Alpi Marittime alla valle della Roya a est, passando per il Var, l'Estéron, la Vésubie o il Paillon.

Tra tutti questi tesori, le Gorges du Loup sono tra le celebrità locali. Questo sito classificato Natura 2000 nasconde lussureggianti cascate che cullano gli escursionisti con il loro canto tranquillo e inondano la roccia frastagliata e drappeggiata di verde. Non lontano da qui, il borgo medievale di Tourrettes-sur-Loup, arroccato a 400 metri di altitudine, vanta un patrimonio millenario, le cui tracce sono visibili nelle sue strade tortuose e in pendenza, fiancheggiate da graziose case fiorite.

Sopra la valle del Paillon, il piccolo villaggio di Lucéram sorge nella conca della montagna, circondato da boschi straordinariamente conservati. Questa perla dell'entroterra nizzardo ospita magnifiche stradine strette intrecciate come un labirinto sotto graziosi balconi. Oltre alle abitazioni costruite nel Medioevo, le porte fortificate del villaggio sono anch'esse preziose testimonianze. A pochi chilometri dalla costa, il Moyen Pays è fonte di ispirazione per i suoi abitanti e per i curiosi che vengono a contemplarne le ricchezze.

Sito turistico
Come un nido d'aquila arriccato sul mare blu

Arroccato sopra il Mar Mediterraneo, il villaggio di Èze è considerato uno dei più bei villaggi delle Alpi Marittime. L'antico villaggio, situato a 400 metri di altitudine, è raggiungibile attraverso un'imponente porta fortificata del XIV secolo. I vicoli tortuosi si intrecciano per formare un vero e proprio nido d'aquila dove gli antichi edifici ricchi di fiori multicolori sembrano volerci raccontare i loro segreti. Il fascino di questa cittadella secolare si nota fin dall'arrivo, attraversando le volte delle case e nel saliscendi delle sue stradine. Là dove un tempo si trovavano stalle e degli ovili, oggi scoprirete le botteghe degli artisti e degli artigiani che rivelano ai visitatori tutta la ricchezza del patrimonio locale. Passeggiate per le strade tra le persiane colorate, le vecchie anfore piene di piante e le scale a chiocciola!

Nella parte alta della città medievale si trova un sito naturale ineguagliabile nella regione: il giardino esotico, annesso alle rovine del castello. Cactus, piante grasse e altre piante tropicali provenienti da ogni parte del mondo crescono sul rilievo scosceso di questo comune in altitudine. Nella parte bassa, i tetti provenzali dominano il mare blu.

Per raggiungere la Basse Corniche e godersi la spiaggia, si può prendere lo chemin de Nietzsche, che prende il nome dal famoso filosofo che soggiornò più volte nella regione: un'affascinante escursione che vi porterà in mezzo alla vegetazione provenzale, tra terra e mare.

Sito turistico
Quando lusso e natura si incontrano

Arroccato al fianco della montagna, il Principato di Monaco e la sua illustre rocca godono di una reputazione che si estende oltre i confini. Situato tra l'Italia a est, e la Francia a ovest e a nord, Monaco si estende per 2 km². Con i suoi 37.000 abitanti, il principato ha una delle densità di popolazione più alte del mondo! Non c'è da stupirsi, vista la sua eccezionale posizione geografica immersa immersi nel Mediterraneo, e le sue lussuose abitazioni circondate da rocce scoscese.

Uno degli edifici più importanti è l'Hotel Hermitage con la sua architettura Belle Époque. Da non perdere il sontuoso atrio dove il pavimento ricoperto di marmo fa eco alle colonne immacolate. Alzate gli occhi e ammirate il suo incredibile tetto di vetro che lascia passere una luce straordinaria. Dovreste anche visitare uno dei monumenti più famosi di Monaco, chiamato Casinò de Paris. Il suo stile Belle Époque si fonde con un arredamento futurista sublimato da archi che diffondono una luce che cambia con il passare del giorno. Gli appassionati del gioco avranno di che divertirsi con più di 550 slot-machine proposte ai visitatori!

Proseguite la vostra gita monegasca nel quartiere di Fontvieille, una zona costruita interamente sul mare dietro la rocca. Il porto è un luogo piacevole per passeggiare dove le barche a vela danzano sulle onde davanti a edifici commerciali simili a quelli di New York. Concedetevi un'escursione lontano dal trambusto urbano nel giardino zoologico di Fontvieille. Il giardino ospita circa 250 animali di circa 50 specie diverse. Fate una passeggiata tra i vicoli alberati che circondano rettili, primati, ippopotami, tartarughe e altri animali esotici che vivono a pochi isolati dal centro!

Proseguite la sosta nella natura visitando il giardino esotico di Monaco. Arroccato su una scogliera, questo tempio floreale domina l'intero principato e gode di un microclima eccezionale. Offre ai suoi ospiti una vasta collezione di piante tropicali. Le volte e le passerelle vi permetteranno di muovervi liberamente in mezzo a questa giungla piena di colori e profumi esotici, e di approfittare di una vista panoramica sul Mediterraneo. Proseguite la visita al palazzo principesco sull'imponente Rocca dei Grimaldi. Anche se i grandi appartamenti sono aperti solo per una parte dell'anno, meritano una visita per la loro notevole architettura. Passeggiate tra la sontuosa galleria di portici all'italiana punteggiata di murales e ammirate i dettagli del cortile principale e la sua vasta scala in marmo di Carrara. Di fronte al palazzo si tiene la guardia dei carabinieri vestiti con il loro tradizionale costume bianco durante la stagione estiva e nero in inverno.

Infine, esplorate Monaco girovagando lungo le strade tra le boutique di gioielli e di alta moda e i palazzi sontuosi. Non perdetevi una sosta al Teatro dell'Opera di Monte-Carlo per contemplare il capolavoro di Charles Garnier costruito attorno al 1870. Da notare i dettagli meticolosi delle sculture, delle volte e delle colonne che non hanno nulla da invidiare alla loro controparte parigina. Non c'è dubbio che Monaco nasconda tesori ad ogni angolo di strada...

Sito turistico
Un gioiello naturale della Costa Azzurra

L'Esterel, che confina con il Mar Mediterraneo da un lato e con la Provenza dall'altro, è un massiccio vulcanico ricco di fascino. Un incantevole sito naturale con un rilievo frastagliato, e che sfoggia una magnifica tavolozza di colori. Il rosso lo caratterizza prima di tutto, e proviene da una roccia vulcanica risalente a diverse centinaia di milioni di anni fa: il porfido rosso. Poi c'è il blu oltremare che diventa turchese quando il sole splende nel cielo. Infine, il verde della macchia e dei pini marittimi rende indimenticabile questa immagine da cartolina.

Prendendo la strada della Corniche d'Or che collega Saint-Raphaël nel Var a Théoule-sur-Mer nelle Alpi Marittime, una serie di superbi punti panoramici vi aspettano ad ogni curva! Scendete dall'auto e ammirate le scogliere, gli isolotti, le rocce rosse che emergono dall'acqua e le piccole insenature ombreggiate da pini marittimi.

Il massiccio dell'Esterel accoglie escursionisti, appassionati di mountain bike e ciclisti. E una volta in cima, la vista panoramica della regione vi lascerà senza parole! Numerosi circuiti attraversano il sito e conducono a vari luoghi imperdibili come la roccia di Saint-Barthélemy, il Cap du Dramont, la cima del Cap Roux, il Mont Vinaigre, il punto più alto del massiccio con i suoi 618 metri di altitudine, o le gole del Blavet. Da non perdere la bella passeggiata che porta al Pic de l'Ours, che offre una vista mozzafiato sulla costa mediterranea. E una volta in cima, la vista panoramica della regione vi lascerà senza parole! Gli appassionati di arrampicata potranno godere delle diverse pareti del sito.

Sito turistico
Una gita rinfrescante e divertente nel Pays de Fayence

Nel cuore del Pays de Fayence nel Var, il lago di Saint-Cassien è particolarmente popolare durante il periodo estivo. Circondato da una vegetazione lussureggiante di pini, macchia, querce da sughero e querce bianche, offre un ambiente rilassante e rinfrescante.

La pratica delle attività nautiche di svago è una delle attività principali di questo lago. Pedalò, nuoto, canottaggio o windsurf, c'è qualcosa per tutti i gusti e per tutta la famiglia. Se siete pescatori incalliti, dovete sapere che il lago è pieno di carpe. Tirate fuori le canne da pesca!

Per conoscere tutte le attività sul lago di Saint-Cassien e per saperne di più sul Pays de Fayence e i suoi villaggi arroccati, andate alla Maison du Lac, che fornisce numerose informazioni.

Sito turistico
Un'area spettacolare dedicata all'universo marino e alle specie del Mediterraneo
Avenue Saint-Martin, Monaco
93 15 36 00

Inaugurato nel 1910 dal principe Alberto I di Monaco, il Museo oceanografico è un luogo eccezionale dedicato al mondo marino mediterraneo e tropicale. Più di 6000 esemplari sono presenti nel loro habitat naturale, attraverso un centinaio di bacini. In quest'imperdibile tempio del mare, i visitatori sono invitati a scoprire le stupefacenti specie del Mediterraneo e la varietà della fauna della barriera corallina, ma anche un impressionante laghetto con gli squali.

Quest'immersione nell'universo marino si accompagna di animazioni che lasceranno a grandi e piccoli un ricordo straordinario, come l'effetto suoni e luci della sala della Balena, il bacino tattile per sentire gli aculei di un riccio di mare o toccare una stella marina, ed anche il bacino per accarezzare gli squali per un'esperienza indimenticabile. La spettacolare attrazione ImmerSEAve 360° vi permetterà di vivere una sensazionale immersione, senza maschera né boccaglio!

Da non perdere, il gabinetto delle curiosità del mondo marino, con vetrinette e mobili-biblioteche antichi nei quali convivono modellini, scafandri, scheletri e fossili. Tra i migliori elementi di questa splendida area, c'è lo scafandro di Klingert (1797), ma anche un orso bianco impagliato proveniente dalla costa ovest della Groenlandia.

Orari di apertura:

lunedì: 10:00 – 18:00
martedì: 10:00 – 18:00
mercoledì: 10:00 – 18:00
giovedì: 10:00 – 18:00
venerdì: 10:00 – 18:00
sabato: 10:00 – 18:00
domenica: 10:00 – 18:00

Sito turistico
Tra ozio e contemplazione

Situato tra Mentone e Monaco, il comune di Roquebrune-Cap-Martin è uno dei gioielli della Riviera. Protetto dai venti dall'imponente Monte Agel, gode di un clima particolarmente mite e la sua terra è incredibilmente fertile. Lo si può constatare nel parco Cap Martin: i giardini si diversificano, e sono sia alla francese con delle linee più simmetriche, oppure sono animati da uno spirito più selvaggio e una vegetazione indisciplinata. Passeggiate tra gli uliveti, che sprigionano aromi deliziosi, e ammirate le statue sparse in questo spazio verde.

Poi concedetevi una gita nell'antico borgo medievale, arroccato sulle alture e dominato dal torrione di un antico castello del X secolo. Passeggiate lungo i vicoli con le discese, le piazze, le porte fortificate e i passaggi a volta. Sulla strada verso la place du Capitaine Vincent, ammirate il panorama del mare blu profondo e la città di Monaco sottostante. Davanti a voi scorgerete le sontuose residenze nascoste dietro alberi secolari in tenute private. È possibile fare il giro di Cap Martin seguendo il lungomare Le Corbusier, che prende il nome dall'illustre architetto proprietario di un cottage sul mare. Seguirete la costa frastagliata che si immerge in acque cristalline, oltre a magnifiche spiagge intime e giardini fioriti, tra cui le mimose a febbraio. Tenete gli occhi aperti: una sontuosa villa del XIX secolo si nasconde nelle vicinanze!

Sito turistico
Mentone o la dolce vita della Costa Azzurra

Soprannominata la Perla di Francia, la città di Menton si trova sulla punta della Costa Azzurra, non lontano dal confine italiano. Ricca di sole, gode di un clima eccezionalmente mite, che conferisce alla sua terra una fertilità ineguagliabile. Città piena di giardini, Mentone è ricoperta da una magnifica vegetazione mediterranea sparsa su tutto il suo territorio. Al suo interno fiorisce ogni tipo di vegetazione semi-tropicale, tra cui il limone, l'emblema di Mentone per eccellenza. Questo agrume viene celebrato ogni anno a Mentone tra febbraio e marzo in occasione di una festa in suo onore: gli chef gastronomici lo mettono in risalto nei loro piatti mentre in città fioriscono originali sculture realizzate con questo frutto!

Per scoprire Mentone, niente di meglio che una passeggiata sotto il sole della Costa Azzurra per ammirare i numerosi giardini in fiore della città, classificati come monumenti storici o giardini notevoli. Concedetevi una passeggiata tra le piante a Villa Maria Serena e i suoi sontuosi spazi verdi. Questo imponente edificio della fine del XIX secolo si staglia tra palme, cycas e altre piante tropicali che hanno dato al giardino il soprannome di "Piccola Africa". E' piacevole farsi tracinare dal valzer di colori e profumi, nei pressi della villa di ispirazione neoclassica. Fu costruita su progetto dell'architetto Charles Garnier, creatore dell'Opéra di Parigi. Ammirate le magnifiche colonne immacolate e la scala a chiocciola, disegnata dall'illustre Gustave Eiffel!

Proseguite questa fuga floreale verso il giardino valenciano di Fontana Rosa: passeggerete tra panchine e pergolati, bacini cristallini, colonne e fontane rivestite di ceramica: l'arredamento ricorda i magnifici patii andalusi di Valencia.

Continuate la vostra visita attraverso le strade colorate con case dalle facciate rosa, giallo pallido, crema. I vostri passi vi condurranno naturalmente alla città antica: il suo incredibile mercato con i soffitti a volta, le facciate ocra con le persiane chiare e le finestre drappeggiate di lino, i campanili dalle tegole smaltate, il labirinto di scale e i vicoli tortuosi che scendono a cascata fino al mare... sono tutti elementi che conferiscono a Mentone un fascino antico.

Sito turistico
Relax e cultura per un soggiorno unico lungo il Mediterraneo

Situata ai piedi del massiccio dell'Esterel, Saint-Raphaël attira i visitatori soprattutto per le sue spiagge di sabbia fine e la pratica delle attività nautiche. Tuttavia, questa località balneare del Var nasconde diversi tesori storici, come i resti dei bastioni del XII secolo e gli edifici religiosi. Nel centro storico, passeggiate per le strade acciottolate fino alla chiesa romanica di San Rafeu, la cui torre di guardia offre una bella vista sulla città, sulla baia e sul massiccio dell'Esterel. Nell'ex presbiterio della chiesa si trova oggi il Museo della Preistoria e dell'Archeologia Subacquea e le sue notevoli collezioni permanenti. La basilica di Notre-Dame-de-la-Victoire, che risale al XIX secolo e si trova nel quartiere del porto vecchio, si distingue per il suo stile romanico-bizantino.

Altre attrazioni del centro storico di Saint-Raphaël sono il mercato dei fiori e delle verdure, i cui profumi fanno a gara con un'esplosione di colori. Dopo aver passeggiato lungo il vecchio porto e il lungomare, dirigetevi verso il giardino Bonaparte per una piacevole passeggiata all'ombra delle palme e per godere della magnifica vista sul vecchio porto!

Saint-Raphaël è anche il punto di partenza della Corniche d'Or, la strada tortuosa che collega Cannes al mare. Per oltre 40 chilometri si susseguono splendidi paesaggi che giustificano le numerose soste per immortalare la bellezza del Mar Mediterraneo.

Marineland
Un parco zoologico marino e attrazioni educative per tutta la famiglia!
Marineland
Sito turistico a Antibes
Il museo nazionale Fernand Léger
Artista importante dell'avant-garde, Fernand Léger ha il suo museo a Biot, nelle Alpi Marittime
L'arte del vetro di Biot
Un'istituzione del patrimonio artigianale francese
Antibes
Perla della costa mediterranea
Il museo Picasso
Il castello Grimaldi di Antibes ospita un museo dedicato al famoso artista spagnolo
Ville de Villeneuve Loubet
Sito turistico a Villeneuve-Loubet
Il museo Escoffier dell'Arte culinaria
Un luogo dedicato alla storia della gastronomia e al padre della cucina francese moderna
Juan-les-Pins
Assaporate la vivacità della Riviera!
Saint-Paul-de-Vence
Questo famoso villaggio arroccato sulle alture della Costa Azzurra ha sedotto molti artisti.
La Fondazione Maeght
Un capoluogo dell'arte moderna e contemporanea
Parco Phoenix
Un'area lussureggiante di 7 ettari nel cuore di Nizza
Cannes
Famosa in tutto il mondo per il suo festival internazionale del cinema
Vence
Il centro storico medievale, la cappella di Matisse, il festival delle Nuits du Sud
Nizza
La capitale della Costa Azzurra ha un patrimonio meraviglioso!
Il museo nazionale Marc Chagall
Omaggio al grande artista Marc Chagall, il più francese dei pittori russi
Il museo Matisse
Costruito nel cuore dei giardini della collina di Cimiez, ripercorre il percorso artistico del famoso pittore Henri Matisse
Palazzo Lascaris
Nel cuore della Vecchia Nizza, un museo di strumenti musicali antichi in un universo sontuoso
Isole di Lérins
Un'oasi di verde al largo della Croisette
Villefranche-sur-Mer
Questa pittoresca città di mare ha conservato tutto il suo fascino.
Villa Kerylos
Una sontuosa residenza che celebra la civiltà greca che si affaccia sul Mar Mediterraneo...
La villa e i giardini di Ephrussi di Rothschild
Un sontuoso palazzo in una parco magnifico!
Il museo internazionale della Profumeria
Grasse vi invita al MIP, un luogo che vive grazie alla memora dei profumi
Grasse e i suoi profumi
Una città dai mille sentori
Il Trofeo di Augusto
Un monumento romano in onore di Augusto, in un sito eccezionale
Il Moyen Pays
I suoi villaggi arroccati e gli splendidi paesaggi delizieranno gli amanti del patrimonio naturale e architettonico
Èze
Come un nido d'aquila arriccato sul mare blu
Principato di Monaco
Quando lusso e natura si incontrano
Massiccio dell'Estérel
Un gioiello naturale della Costa Azzurra
Lago di Saint-Cassien
Una gita rinfrescante e divertente nel Pays de Fayence
Il Museo oceanografico di Monaco
Un'area spettacolare dedicata all'universo marino e alle specie del Mediterraneo
Roquebrune-Cap-Martin
Tra ozio e contemplazione
Mentone
Mentone o la dolce vita della Costa Azzurra
Saint-Raphaël
Relax e cultura per un soggiorno unico lungo il Mediterraneo
Libreria
255, Chemin du Val de Pôme - Biot
04 92 91 50 30
Biblioteca
19, Boulevard Gustave Chancel - Antibes
04 92 19 75 80
Orari di apertura:

lunedì: Chiuso
martedì: 10:00 – 18:00
mercoledì: 10:00 – 18:00
giovedì: 12:00 – 18:00
venerdì: 10:00 – 18:00
sabato: 10:00 – 18:00
domenica: Chiuso

Biblioteca
60, Chemin de l'Hubac - Cagnes-sur-Mer
04 92 02 37 10
Libreria
2000, Route des Lucioles - Biot
04 93 27 60 00
Orari di apertura:

lunedì: 09:00 – 17:00
martedì: 09:00 – 17:00
mercoledì: 09:00 – 17:00
giovedì: 09:00 – 17:00
venerdì: 09:00 – 17:00
sabato: Chiuso
domenica: Chiuso

Librairie du Musée Fernand Léger
Libreria a Biot
Musee Picasso
Galleria d'arte a Antibes
Médiathèque Albert Camus
Biblioteca a Antibes
Médiathèque Municipale de Cagnes sur Mer
Biblioteca a Cagnes-sur-Mer
Riviera Press
Libreria a Biot
Parco divertimenti
306, Avenue Mozart - Antibes
04 93 33 49 49
Parco divertimenti
301, Route de Biot - Antibes
09 81 36 68 03
Club
Route du Bord de Mer, Antibes
06 86 55 86 86
Orari di apertura:

lunedì: Chiuso
martedì: Chiuso
mercoledì: Chiuso
giovedì: Chiuso
venerdì: 23:00 – 05:00
sabato: 23:00 – 05:00
domenica: 14:00 – 22:00

Parco divertimenti
563, Avenue Georges Bizet - Antibes
Parco divertimenti
306, Avenue Mozart - Antibes
04 93 33 49 49
Orari di apertura:

lunedì: 10:00 – 18:00
martedì: 10:00 – 18:00
mercoledì: 10:00 – 18:00
giovedì: 10:00 – 18:00
venerdì: 10:00 – 18:00
sabato: 10:00 – 18:00
domenica: 10:00 – 18:00

Club
1261, Route du Bord de Mer - Villeneuve-Loubet
04 93 08 43 88
Orari di apertura:

lunedì: 10:00 – 18:00
martedì: 10:00 – 18:00
mercoledì: 10:00 – 03:30
giovedì: 10:00 – 03:30
venerdì: 10:00 – 03:30
sabato: 10:00 – 03:30
domenica: 10:00 – 03:30

Cinema
Antibes
Parco divertimenti
26, Route de Grasse - Villeneuve-Loubet
06 72 13 37 76
Aquasplash
Parco divertimenti a Antibes
Antibes Land
Parco divertimenti a Antibes
Siesta Club
Club a Antibes
Antibes Land
Parco divertimenti a Antibes
Marineland
Parco divertimenti a Antibes
Beach Paradise
Club a Villeneuve-Loubet
Cinéma Casino
Cinema a Antibes
Le Village des Fous
Parco divertimenti a Villeneuve-Loubet
Parco
946, Avenue de Vaugrenier - Villeneuve-Loubet
04 97 18 60 00
Orari di apertura:

lunedì: 08:00 – 18:00
martedì: 08:00 – 18:00
mercoledì: 08:00 – 18:00
giovedì: 08:00 – 18:00
venerdì: 08:00 – 18:00
sabato: 08:00 – 18:00
domenica: 08:00 – 18:00

Parco
Rn7 / bd des groules - Villeneuve-Loubet
Parco
Avenue de Cannes - Antibes
04 97 21 42 60
Orari di apertura:

lunedì: 09:30 – 19:00
martedì: 09:30 – 19:00
mercoledì: 09:30 – 19:00
giovedì: 09:30 – 19:00
venerdì: 09:30 – 19:00
sabato: 09:30 – 12:00
domenica: Chiuso

Parc Naturel Départemental de Vaugrenier
Parco a Villeneuve-Loubet
Parc Departemental de Vaugrenier
Parco a Villeneuve-Loubet
Parc Exflora
Parco a Antibes
Palestra
2594, Route Nationale 7 - Villeneuve-Loubet
04 92 02 15 36
Orari di apertura:

lunedì: 07:00 – 22:00
martedì: 07:00 – 22:00
mercoledì: 07:00 – 22:00
giovedì: 07:00 – 22:00
venerdì: 07:00 – 22:00
sabato: 08:00 – 20:00
domenica: 08:00 – 20:00

Ciclismo
646, Route de Nice - Antibes
04 93 61 27 33
Orari di apertura:

lunedì: 08:30 – 12:30, 14:30 – 18:30
martedì: 08:30 – 12:30, 14:30 – 18:30
mercoledì: 08:30 – 12:30, 14:30 – 18:30
giovedì: 14:30 – 18:30
venerdì: 08:30 – 12:30, 14:30 – 18:30
sabato: 08:30 – 12:30, 14:30 – 18:30
domenica: Chiuso

Palestra
770, Chemin des Moyennes Bréguières - Antibes
04 92 91 82 00
Fitlane Villeneuve Loubet
Palestra a Villeneuve-Loubet
Antibes Cycles
Ciclismo a Antibes
Thalazur
Palestra a Antibes
Cultura
Divertimenti
Relax
Sport
Banca
2081, Route de Nice - Antibes
04 93 33 44 08
Orari di apertura:

lunedì: 08:00 – 12:00, 15:00 – 19:00
martedì: 08:00 – 12:00, 15:00 – 19:00
mercoledì: 08:00 – 12:00, 15:00 – 19:00
giovedì: 08:00 – 12:00, 15:00 – 19:00
venerdì: 08:00 – 12:00, 15:00 – 19:00
sabato: 08:00 – 12:00, 15:00 – 19:00
domenica: Chiuso

Banca
677, Route de Nice - Antibes
08 26 08 36 48
Orari di apertura:

lunedì: Chiuso
martedì: 08:45 – 12:30, 14:00 – 17:30
mercoledì: 08:45 – 12:30, 14:00 – 17:30
giovedì: 08:45 – 12:30, 15:00 – 17:30
venerdì: 08:45 – 12:30, 14:00 – 17:30
sabato: 08:45 – 12:45
domenica: Chiuso

Banca
689, Route de Nice - Antibes
04 22 34 05 74
Orari di apertura:

lunedì: Chiuso
martedì: 09:00 – 12:30, 13:30 – 18:00
mercoledì: 09:00 – 12:30, 13:30 – 18:00
giovedì: 09:00 – 12:30, 13:30 – 18:00
venerdì: 09:00 – 12:30, 13:30 – 18:00
sabato: 08:15 – 13:00
domenica: Chiuso

Banca
6, Rue Léon Maître - Nantes
Château Sainte-Croix
Banca a Antibes
Caisse d'Epargne Antibes - la Fontonne
Banca a Antibes
Crédit Agricole Antibes - La Fontonne
Banca a Antibes
Point Compte-Nickel
Banca a Nantes
Ufficio postale
809, Route de Nice - Antibes
Orari di apertura:

lunedì: 08:00 – 20:00
martedì: 08:00 – 20:00
mercoledì: 08:00 – 20:00
giovedì: 08:00 – 20:00
venerdì: 08:00 – 20:00
sabato: 08:00 – 20:00
domenica: 08:00 – 20:00

La Poste
Ufficio postale a Antibes
Ufficio Turistico
16, Avenue de la Mer - Villeneuve-Loubet
04 92 02 66 16
Orari di apertura:

lunedì: 09:00 – 12:30, 14:00 – 17:00
martedì: 09:00 – 12:30, 14:00 – 17:00
mercoledì: 09:00 – 12:30, 14:00 – 17:00
giovedì: 09:00 – 12:30, 14:00 – 17:00
venerdì: 09:00 – 12:30, 14:00 – 17:00
sabato: 09:00 – 13:00
domenica: Chiuso

Ufficio Turistico
4, Chemin Neuf - Biot
04 93 65 78 00
Orari di apertura:

lunedì: 09:30 – 17:00
martedì: 09:30 – 17:00
mercoledì: 09:30 – 17:00
giovedì: 09:30 – 17:00
venerdì: 09:30 – 17:00
sabato: 11:00 – 17:00
domenica: Chiuso

Office de Tourisme de Villeneuve-Loubet
Ufficio Turistico a Villeneuve-Loubet
Office de Tourisme de Biot
Ufficio Turistico a Biot
Supermercato
Rn 7, Avenue des Maurettes - Villeneuve-Loubet
04 92 02 32 40
Orari di apertura:

lunedì: 08:30 – 20:00
martedì: 08:30 – 20:00
mercoledì: 08:30 – 20:00
giovedì: 08:30 – 20:00
venerdì: 08:30 – 20:00
sabato: 08:30 – 20:00
domenica: 08:30 – 13:00

Supermercato
809, Route de Nice - Antibes
04 92 90 43 80
Orari di apertura:

lunedì: 07:30 – 22:00
martedì: 07:30 – 22:00
mercoledì: 07:30 – 22:00
giovedì: 07:30 – 22:00
venerdì: 07:30 – 22:00
sabato: 07:30 – 22:00
domenica: 07:30 – 22:00

Supermercato
Route Nationale 7 - Antibes
09 80 98 09 86
Orari di apertura:

lunedì: 09:00 – 20:00
martedì: 09:00 – 20:00
mercoledì: 09:00 – 20:00
giovedì: 09:00 – 20:00
venerdì: 09:00 – 20:00
sabato: 09:00 – 20:00
domenica: 09:00 – 19:00

Centro commerciale
2, Chemin des Frères Garbero - Antibes
04 89 82 18 97
Orari di apertura:

lunedì: Chiuso
martedì: 09:00 – 13:00, 14:30 – 19:00
mercoledì: 09:00 – 13:00, 14:30 – 19:00
giovedì: 09:00 – 13:00, 14:30 – 19:00
venerdì: 09:00 – 13:00, 14:30 – 19:00
sabato: 09:00 – 13:00, 14:30 – 17:30
domenica: Chiuso

Generi alimentari
17, Rue Saint-Sébastien - Biot
04 93 65 00 69
Orari di apertura:

lunedì: 08:30 – 19:30
martedì: 08:30 – 19:30
mercoledì: 08:30 – 19:30
giovedì: 08:30 – 19:30
venerdì: 08:30 – 19:30
sabato: 08:30 – 19:30
domenica: 08:30 – 19:30

Generi alimentari
70, Avenue Philippe Rochat - Antibes
04 97 21 27 10
Orari di apertura:

lunedì: 07:30 – 00:00
martedì: 07:30 – 00:00
mercoledì: 07:30 – 00:00
giovedì: 07:30 – 00:00
venerdì: 07:30 – 00:00
sabato: 07:30 – 00:00
domenica: 08:30 – 00:00

Intermarché Super
Supermercato a Villeneuve-Loubet
Market Antibes Route de Nice
Supermercato a Antibes
Carrefour Drive
Supermercato a Antibes
Fontonne Optique
Centro commerciale a Antibes
Vival
Generi alimentari a Biot
Casino Supermarché et Drive
Generi alimentari a Antibes
Parrucchiere
RN7 - Villeneuve-Loubet
04 93 20 85 93
Orari di apertura:

lunedì: 09:00 – 19:00
martedì: 09:00 – 19:00
mercoledì: 09:00 – 19:00
giovedì: 09:00 – 19:00
venerdì: 09:00 – 19:00
sabato: 09:00 – 19:00
domenica: Chiuso

Negozio di calzature
RN 7 Le Logis de Bonneau, Allée Nolis, Villeneuve-Loubet
04 43 55 05 24
Orari di apertura:

lunedì: 14:00 – 19:00
martedì: 10:00 – 19:00
mercoledì: 10:00 – 19:00
giovedì: 10:00 – 19:00
venerdì: 10:00 – 19:00
sabato: 10:00 – 19:00
domenica: 14:00 – 19:00

Negozio di calzature
1375, Route Nationale 7 - Villeneuve-Loubet
04 92 02 37 00
Orari di apertura:

lunedì: 09:00 – 19:30
martedì: 09:00 – 19:30
mercoledì: 09:00 – 19:30
giovedì: 09:00 – 19:30
venerdì: 09:00 – 19:30
sabato: 09:00 – 19:30
domenica: 10:00 – 19:00

Negozio di calzature
1614, Route Nationale 7 - Villeneuve-Loubet
04 97 10 27 47
Orari di apertura:

lunedì: 10:00 – 19:00
martedì: 10:00 – 19:00
mercoledì: 10:00 – 19:00
giovedì: 10:00 – 19:00
venerdì: 10:00 – 19:00
sabato: 10:00 – 19:00
domenica: Chiuso

Negozio di fiori
Place Jean Aude - Antibes
04 97 04 38 87
Orari di apertura:

lunedì: Chiuso
martedì: 08:30 – 13:00, 14:30 – 19:00
mercoledì: 08:30 – 13:00, 14:30 – 19:00
giovedì: 08:30 – 13:00, 14:30 – 19:00
venerdì: 08:30 – 13:00, 14:30 – 19:00
sabato: 08:30 – 13:00, 14:30 – 19:00
domenica: 08:30 – 13:00

Studio Avenue
Parrucchiere a Villeneuve-Loubet
Besson Chaussures
Negozio di calzature a Villeneuve-Loubet
Magasin Kiabi VILLENEUVE LOUBET
Negozio di calzature a Villeneuve-Loubet
Nike Factory Store
Negozio di calzature a Villeneuve-Loubet
Îl'O Fleurs FONTONNE
Negozio di fiori a Antibes
Stazione di lavaggio
2731, Route Nationale 7 - Villeneuve-Loubet
09 61 66 15 64
Orari di apertura:

lunedì: Aperto 24h/24
martedì: Aperto 24h/24
mercoledì: Aperto 24h/24
giovedì: Aperto 24h/24
venerdì: Aperto 24h/24
sabato: Aperto 24h/24
domenica: Aperto 24h/24

Stazione di servizio
2731, Route Nationale 7 - Villeneuve-Loubet
04 93 73 33 34
Orari di apertura:

lunedì: Aperto 24h/24
martedì: Aperto 24h/24
mercoledì: Aperto 24h/24
giovedì: Aperto 24h/24
venerdì: Aperto 24h/24
sabato: Aperto 24h/24
domenica: Aperto 24h/24

Parcheggio
306, Avenue Mozart - Antibes
08 06 00 01 15
Stazione di servizio
841, Route de Nice - Antibes
04 93 33 39 82
Stazione di servizio
Rn 7, Avenue des Maurettes - Villeneuve-Loubet
Orari di apertura:

lunedì: 08:00 – 19:15
martedì: 08:00 – 19:15
mercoledì: 08:00 – 19:15
giovedì: 08:00 – 19:15
venerdì: 08:00 – 19:15
sabato: 08:00 – 19:15
domenica: Chiuso

Lavazur le Dauphin
Stazione di lavaggio a Villeneuve-Loubet
Le Dauphin
Stazione di servizio a Villeneuve-Loubet
Parking Effia Antibes Marineland
Parcheggio a Antibes
Etablissements Patrice Hervé
Stazione di servizio a Antibes
Intermarche Villeneuve Loubet
Stazione di servizio a Villeneuve-Loubet
Stazione ferroviaria
Les Terrasses du Golf - Onet-le-Château
Stazione ferroviaria
Route Nationale 7 - Villeneuve-Loubet
Stazione taxi
Villeneuve Loubet - Villeneuve-Loubet
06 09 34 22 75
Stazione taxi
Place Gare d'antibes, Antibes Juan les Pins
04 93 67 67 67
Orari di apertura:

lunedì: 00:01 – 23:59
martedì: 00:01 – 23:59
mercoledì: 00:01 – 23:59
giovedì: 00:01 – 23:59
venerdì: 00:01 – 23:59
sabato: Chiuso
domenica: 00:01 – 23:59

Aeroporto
Boulevard Maryse Bastié - Nice
08 20 42 33 33
Aeroporto
Rue Costes et Bellonte - Nice
08 20 42 33 33
Gare de Biot
Stazione ferroviaria a Onet-le-Château
Gare De Villeneuve-Loubet
Stazione ferroviaria a Villeneuve-Loubet
Taxi Azur
Stazione taxi a Villeneuve-Loubet
Allo Taxis Antibes
Stazione taxi a Antibes
Aéroport Nice Côte d'Azur - Terminal 1
Aeroporto a Nice
Aéroport Nice Côte d'Azur
Aeroporto a Nice
Banche
Uffici postali
Amministrazione
Supermercati
Negozi
Servizi automobili
Trasporti
Ristorante
1791, Route de Nice - Antibes
04 92 90 34 74
Orari di apertura:

lunedì: 18:00 – 00:30
martedì: 18:00 – 00:30
mercoledì: 18:00 – 00:30
giovedì: 18:00 – 00:30
venerdì: 18:00 – 00:30
sabato: 18:00 – 00:30
domenica: Chiuso

Ristorante
588, Avenue Georges Bizet - Antibes
04 83 88 14 00
Orari di apertura:

lunedì: 07:00 – 22:00
martedì: 07:00 – 22:00
mercoledì: 07:00 – 22:00
giovedì: 07:00 – 22:00
venerdì: 07:00 – 22:00
sabato: 07:00 – 22:00
domenica: 07:00 – 22:00

Ristorante
2411, Route Départementale - Villeneuve-Loubet
04 93 22 41 56
Orari di apertura:

lunedì: 08:00 – 12:00, 16:00 – 19:00
martedì: 08:00 – 12:00, 16:00 – 19:00
mercoledì: 08:00 – 12:00, 16:00 – 19:00
giovedì: 08:00 – 12:00, 16:00 – 19:00
venerdì: 08:00 – 12:00, 16:00 – 19:00
sabato: 08:00 – 12:00
domenica: 08:00 – 12:00

Ristorante
Route nationale 7 - Villeneuve-Loubet
Ristorante
14 bd marechal leclerc - Antibes
04 93 34 12 27

Ristorante specialità italiane

Le Comptoir 233
Ristorante a Antibes
Red'Hippo
Ristorante a Antibes
Les Touristes
Ristorante a Villeneuve-Loubet
Mac Donald
Ristorante a Villeneuve-Loubet
Sapori d'Italia
Ristorante a Antibes
Forno
2047, Route de Nice - Antibes
04 93 34 06 85
Orari di apertura:

lunedì: 09:30 – 19:00
martedì: 09:30 – 19:00
mercoledì: 09:30 – 19:00
giovedì: 09:30 – 19:00
venerdì: 09:30 – 19:00
sabato: 09:30 – 19:00
domenica: 09:30 – 19:00

Forno
Villeneuve-Loubet
Orari di apertura:

lunedì: 07:00 – 20:00
martedì: 07:00 – 20:00
mercoledì: 07:00 – 20:00
giovedì: 07:00 – 20:00
venerdì: 07:00 – 20:00
sabato: 07:00 – 20:00
domenica: 07:00 – 20:00

Forno
1827, Route Nationale 7 - Villeneuve-Loubet
04 92 02 73 28
Orari di apertura:

lunedì: 07:00 – 19:00
martedì: 07:00 – 19:00
mercoledì: 07:00 – 19:00
giovedì: 07:00 – 19:00
venerdì: 07:00 – 19:00
sabato: 07:00 – 19:00
domenica: 07:00 – 19:00

Biscuiterie d'Antibes
Forno a Antibes
Paul
Forno a Villeneuve-Loubet
L'Artisan - Boulangerie Pâtisserie
Forno a Villeneuve-Loubet
Ristoranti
Forni
Farmacia
2476, Route Nationale 7 - Villeneuve-Loubet
04 92 02 81 13
Orari di apertura:

lunedì: 08:30 – 19:30
martedì: 08:30 – 19:30
mercoledì: 08:30 – 19:30
giovedì: 08:30 – 19:30
venerdì: 08:30 – 19:30
sabato: 08:30 – 19:30
domenica: Chiuso

Farmacia
747, Route de Nice - Antibes
04 93 33 34 10
Orari di apertura:

lunedì: 08:30 – 19:00
martedì: 08:30 – 19:00
mercoledì: 08:30 – 19:00
giovedì: 08:30 – 19:00
venerdì: 08:30 – 19:00
sabato: 08:30 – 19:00
domenica: Chiuso

Medico
1545, Route Départementale - Villeneuve-Loubet
04 93 22 00 27
Orari di apertura:

lunedì: 08:30 – 12:00, 13:00 – 19:00
martedì: 08:30 – 10:30, 13:00 – 19:00
mercoledì: 08:30 – 12:00, 13:00 – 19:00
giovedì: 09:00 – 12:00, 14:30 – 18:00
venerdì: 08:30 – 12:00, 13:00 – 19:00
sabato: 09:00 – 12:00
domenica: Chiuso

Ospedale
107, Avenue de Nice - Antibes
04 97 24 77 77
Orari di apertura:

lunedì: Aperto 24h/24
martedì: Aperto 24h/24
mercoledì: Aperto 24h/24
giovedì: Aperto 24h/24
venerdì: Aperto 24h/24
sabato: Aperto 24h/24
domenica: Aperto 24h/24

Ospedale
2160, Avenue Jean Michard Pellissier - Antibes
04 92 91 80 00
Orari di apertura:

lunedì: 10:00 – 21:00
martedì: 10:00 – 21:00
mercoledì: 10:00 – 21:00
giovedì: 10:00 – 21:00
venerdì: 10:00 – 21:00
sabato: 10:00 – 21:00
domenica: 10:00 – 21:00

Dentista
17 bis avenue de la mer - Villeneuve-Loubet
04 92 13 26 27
Ospedale
65, Avenue de la Gare - Cagnes-sur-Mer
04 93 13 71 10
Dentista
9 avenue lemeray - Antibes
04 93 34 60 06
Pharmacie
Farmacia a Villeneuve-Loubet
Pharmacie de la Brague
Farmacia a Antibes
Scm des Docteurs Brunet et Mathieu
Medico a Villeneuve-Loubet
Centre Hospitalier d'Antibes Juan-les-Pins
Ospedale a Antibes
Pôle Antibes Saint Jean
Ospedale a Antibes
Lebas
Dentista a Villeneuve-Loubet
Hôpital de Jour
Ospedale a Cagnes-sur-Mer
Jm Arrius Oppo
Dentista a Antibes
Pompieri
575, Chemin des Combes - Biot
04 93 65 17 18
Pompieri
400, Avenue Jules Grec - Antibes
04 92 93 79 00
Polizia
167, Allée du Professeur René Cassin - Villeneuve-Loubet
04 93 20 62 04
Orari di apertura:

lunedì: 08:00 – 12:00, 14:00 – 19:00
martedì: 08:00 – 12:00, 14:00 – 19:00
mercoledì: 08:00 – 12:00, 14:00 – 19:00
giovedì: 08:00 – 12:00, 14:00 – 19:00
venerdì: 08:00 – 12:00, 14:00 – 19:00
sabato: 08:00 – 12:00, 14:00 – 19:00
domenica: 09:00 – 12:00, 15:00 – 19:00

Polizia
20 Bis, Chemin des Grands Plans - Cagnes-sur-Mer
04 92 13 56 10
Orari di apertura:

lunedì: Aperto 24h/24
martedì: Aperto 24h/24
mercoledì: Aperto 24h/24
giovedì: Aperto 24h/24
venerdì: Aperto 24h/24
sabato: Aperto 24h/24
domenica: Aperto 24h/24

Polizia
2, Avenue de la Libération - Villeneuve-Loubet
04 92 02 60 60
Centre Incendie Secours de Biot
Pompieri a Biot
Pompiers - Centre de Secours
Pompieri a Antibes
Gendarmerie
Polizia a Villeneuve-Loubet
Commissariat de Police
Polizia a Cagnes-sur-Mer
Police Municipale de Villeneuve Loubet
Polizia a Villeneuve-Loubet

Assistenza Medica Urgente : 15
Polizia : 17
Vigili del Fuoco Ambulanza : 18
Violenze Donne Info : 3919
Urgenze Europa : 112

Salute
Servizi pubblici

Posizioni Partenze : entro le ore 12

Partenze affitti : 9 ore massimo

Il cottage deve essere restituito in uno stato di perfetta pulizia. Una persona che viene a controllare prima della partenza.

Una partenza dopo la pulizia è possibile: vengono essiccati a casa. Qualsiasi danneggiamenti sarà addebitato dal vostro deposito.

Posizioni di partenza : massimo 12h

Partenza posizioni chalet : massimo 9h

Aeroporti più vicini:
  • (12.9 km, 16 min)
  • (24 km, 23 min)
  • (143 km, 1h33)
Stazioni ferroviarie più vicine:
  • (1.2 km, 3 min)
  • (4.4 km, 9 min)
  • (17.3 km, 21 min)
  • (21 km, 28 min)
Porto marittimo più vicino:
  • (21 km, 30 min)

Se già conoscete i vostri prossimi date di vacanza, si prega di inviare a ricevere il modulo di prenotazione.

Fascia oraria
Pulizie
Formalità di partenza
Itinerario e trasporti
Prossimo soggiorno

A 1kmdal mare e a 4 km da antibes, nei pressi di Marineland, il campeggio la vieille ferme vi offre tutti i servizi di un quattro stelle. E una località di soggiorno ideale per vacanze in famiglia nella Costa Azzura ;

Il tuo arrivo
I servizi in loco
Meteo
Calendario eventi
Turismo
Divertimento nei dintorni
Servizi nelle vicinanze
Mangiare nei dintorni
Pronto soccorso
La tua partenza
Nessun risultato
La ricerca non dà nessun risultato. Ti preghiamo di riprovare con altre parole chiave.
Benvenuto!
Al fine di servirti al meglio durante il tuo soggiorno presso di noi, ti preghiamo di indicare di seguito il nome utilizzato per la prenotazione.
Utilizzando questo servizio, accetti la nostra politica di riservatezza.
Invio
Politica di riservatezza

Le informazioni personali raccolte durante l'accesso a questo libretto di benvenuto sono destinate al corretto funzionamento del servizio. I dettagli sul trattamento dei dati personali dell'utente sono riportati di seguito:

  • Il tuo nome cliente viene utilizzato per identificarti nel sistema di messaggistica integrato quando comunichi con l'organizzazione. Queste informazioni sono conservate per un massimo di un anno dopo l'ultima attività.
  • La tua posizione geografica ti permette di fornire informazioni contestuali sugli indirizzi della zona circostante e di calcolare percorsi precisi. Queste informazioni sono conservate per un massimo di un anno dopo l'ultima attività.

Alcune informazioni tecniche e non personali possono essere raccolte in occasione della navigazione nel libretto di benvenuto, come la versione del browser, il sistema di gestione, o le rubriche consultate. Queste informazioni ci permettono di adattare la presentazione alle tue preferenze e di stabilire statistiche sull'utilizzo del servizio. I dati identificativi dell'utente possono essere comunicati all'autorità giudiziaria qualora ciò sia necessario per motivi di sicurezza nazionale, di interesse pubblico o di applicazione della legge. Hai il diritto di accedere, modificare e cancellare i dati che ti riguardano collegandoti alla tua interfaccia.

Torna